Mamma Aiuto


Introduzione

Sono oramai da alcuni anni un felice possessore di un piccolo Toshiba AC100. Quando lo comprai non avevo idea dello sforzo e del tempo che sarebbero stati necessari per renderlo utilizzabile. Così come si presentava all'inizio, con Android 2.1 preinstallato, valeva solo il misero prezzo al quale mi era stato ceduto dal precedente proprietario, evidentemente esasperato dalla poca manegevolezza di quella versione di Android. Se anche voi siete sul punto di disfarvi di questo piccolo diamante allo stato grezzo aspettate ancora qualche minuto e continuate a leggere. Infatti, armato di molta pazienza e di un certo spirito di avventura sono riuscito ad installare Android Jellybean e Lubuntu 14.04 e ho perfino compilato il mio primo kernel. Per me è stato un percorso di crescita informatica e non posso non ammettere di essermi anche un po' divertito.

Capisco, però, che non può essere così per tutti. C'è chi giustamente vorrebbe spendere il minor tempo possibile tra terminali e installazioni e fare subito quello per cui si è seduto davanti il computer, come biasimarlo dopotutto! Purtroppo la Toshiba ha cessato quasi immediatamente il supporto software per questo piccolo smartbook (nessuno mi ha mai spiegato perché) e questo onere è ricaduto tutto sulle spalle di alcuni lodevoli ed esperti programmatori che ci hanno fornito man mano di nuovo codice, aggiornato e ricco di funzioni.

Tutto sta ora nell'abbinare ed installare questo codice, cosa a cui molti di noi sono abituati per i normali notebook e desktop ma, davanti al Toshiba AC100, si trovano spaesati quando notano che gli usuali metodi non funzionano. Infatti da un punto di vista hardware il Toshiba è più simile ad un telefono che ad un netbook. Questo rende alcune operazioni, anche semplici, molto macchinose e difficilmente accessibili all'utente ordinario senza una qualche spiegazione. Per questo nei forum dedicati all'argomento sono molte le richieste d'aiuto che riguardano il Toshiba AC100.

Ed è qui che entra in scena questo sito, che si prefigge di far da ponte tra i siti divulgativi redatti dagli sviluppatori, spesso troppo settoriali e (ahime) confuzionari, e gli utenti finali, che invece cercano chiarezza e semplicità.

Dentro il Toshiba

Alcuni si staranno chiedendo perché il Toshiba è diverso dai normali netbook ed in cosa. Non voglio qui mettermi a discutere di argomenti che non padroneggio completamente: l'unica cosa che so per certo è che l'architettura del processore del Toshiba, come quella di molti telefoni odierni è ARM, mentre quella dei computer desktop e laptop è solitamente x86 o amd64. Questo vuol dire processori diversi che hanno set di istruzioni diverse. Ergo: non si possono installare tutti i sistemi operativi in circolazione. In questo sito spiegherò come installare solo due sistemi operativi: Android 4.4.2 standalone e Lubuntu 14.04 in dual boot con Android TO-DO.

Invece dell'hard disk c'è una memoria interna Flash dove sono conservati tutti i dati. In tutti i modelli c'è anche una radio Wifi e Bluetooth e (opzionale) un modem 3G. Il vero dramma del Toshiba è che non si può espandere né la RAM né la memoria Flash, che purtroppo sono la prima molto poca e la seconda molto lenta.

Ci sono molte risorse online che spiegano come apportare modifiche hardware per migliorare la situazione interna del Toshiba ma io ancora non ne ho testata nessuna. Ne ho in cantiere due che posterò in una sezione apposita TO-DO.

Componenti interni

  • CPU Tegra 250 SoC
  • dualcore 1GHz Cortex-A9 processor, 1 MB L2 cache
  • ULP GeForce GPU
  • DDR2 controller, 512 MB RAM (256+256 MB chips)
  • Memoria Flash (solitamente nei modelli italiani è da 16GB)
  • Wifi (Ralink/MSI rt3070sta)
  • Bluetooth chip (optional)
  • 3G modem (optional, Ericsson Business Mobile Networks BV F3307 Mobile Broadband Module)

Il Sito

Come avrete già intuito dal design scarno ed essenziale questa è la prima volta che creo un sito web e programmo in html. Ho preferito partire da zero per avere il controllo totale sul codice e magari imparare pure qualcosa. All'inizio ci saranno molte sezioni vuote: quando vedete la scritta TO-DO vuol dire che quell'argomento sarà aggiunto nei prossimi giorni/settimane/mesi. Le uniche sezioni attive sin dall'inizio sono quelle di installazione, di sicuro le più richieste ed utilizzate.

Per ora scriverò solo in italiano ma mi ripropongo di aggiungere anche una versione inglese. So che la cosa migliore sarebbe il contrario ma, dato che la documentazione in italiano sul Toshiba AC100 che si può trovare online è praticamente inesistente, sento il bisogno di un sito in italiano per italiani.

Comment Box is loading comments...